Prossimamente al Kinemax


image

Animali fantastici: i crimini di grindelwald

Il secondo capitolo della saga "Animali Fantastici" proveniente dal mondo magico di J.K. Rowling. Gellert Grindelwald, potente mago oscuro, riesce a evadere di prigione e a raccogliere nuovi seguaci che, ignari o meno di quanto è davvero in gioco, gli serviranno a raggiungere il suo scopo principale: imporre il dominio dei maghi purosangue su tutti coloro che non sono magici, dai Babbani ai cosiddetti Mezzosangue. A contrastarlo, questa volta, ci saranno il mago Albus Silente, vecchio amico d'infanzia di Grindelwald, e il suo ex-studente alla Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts Newt Scamander, che già aveva sconfitto il mago oscuro in passato e aveva contribuito alla sua cattura; aiutati da vecchie conoscenze e nuovi amici, Silente e Scamander si lanceranno in una pericolosa avventura ricca di insidie e dure prove, e tra colpi di scena e rivelazioni dovranno riuscire a salvare il mondo magico.

image

Vivir es facil con los ojos cerrados (o.v. spagnolo sott. ita.)

Spagna, 1966: un professore che usa le canzoni dei Beatles per insegnare l'inglese ai suoi alunni viene a conoscenza che John Lennon è in Almeria (Andalusia) per girare un film. Deciso a conoscerlo, intraprende un viaggio in macchina verso il Sud, e lungo il percorso monta su in macchina una ragazzo di 16 anni, fuggito di casa, e una giovane ragazza di 21 che pure sembra scappare da qualcosa. Tra i tre nascerà un’amicizia indimenticabile.

image

Widows - eredita' criminale

Veronica Rawlins e il marito Harry fanno la bella vita a Chicago, finché lui non muore nel corso di una rapina insieme ai suoi compagni. Veronica si ritrova non solo vedova, ma pure indebitata a Jamal Manning, un politico ma pure un criminale che vuole da lei due milioni di dollari. Il marito ha però lasciato a Veronica il piano della rapina e così lei si rivolge alle altre due vedove della squadra: Alice e Linda. Entrambe non se la passano bene e hanno poco da perdere, visto che la prima si propone come compagna sul web e la seconda ha scoperto che il marito aveva perso al gioco i soldi dell'affitto del suo negozio di vestiti. Con l'aiuto di Belle, una parrucchiera asso del volante, decideranno di portare a termine il colpo.

image

Fantastic beasts: the crimes of grindelwald (o.v. sott. ita.)

Il secondo capitolo della saga "Animali Fantastici" proveniente dal mondo magico di J.K. Rowling. Gellert Grindelwald, potente mago oscuro, riesce a evadere di prigione e a raccogliere nuovi seguaci che, ignari o meno di quanto è davvero in gioco, gli serviranno a raggiungere il suo scopo principale: imporre il dominio dei maghi purosangue su tutti coloro che non sono magici, dai Babbani ai cosiddetti Mezzosangue. A contrastarlo, questa volta, ci saranno il mago Albus Silente, vecchio amico d'infanzia di Grindelwald, e il suo ex-studente alla Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts Newt Scamander, che già aveva sconfitto il mago oscuro in passato e aveva contribuito alla sua cattura; aiutati da vecchie conoscenze e nuovi amici, Silente e Scamander si lanceranno in una pericolosa avventura ricca di insidie e dure prove, e tra colpi di scena e rivelazioni dovranno riuscire a salvare il mondo magico.

image

Red land (rosso istria)

Siamo nel settembre del 1943, i soldati sono abbandonati a se stessi nei teatri di guerra, le popolazioni civili Istriane, Fiumane, Giuliane e Dalmate che si trovano ad affrontare un nuovo nemico: i partigiani di Tito che avanzano in quelle terre, spinti da una furia anti-italiana. In questo drammatico contesto storico, avrà risalto la figura di Norma Cossetto, giovane studentessa istriana, laureanda all'Università di Padova, barbaramente violentata e uccisa dai partigiani titini, per la sola colpa di essere Italiana.

image

Red zone - 22 miglia di fuoco

Sono 22 le miglia che l'agente della CIA James Silva deve percorrere per giungere in aeroporto. Siamo in Indonesia e Silva insieme alla sua squadra deve scortare e proteggere un informatore compromesso, Li Noor, agente delle forze speciali in possesso di informazioni sensibili. Durante il lungo percorso dovrà scontrarsi con funzionari corrotti, signori della malavita e fuorilegge armati pronti a tutto.

image

Cosa fai a capodanno?

Strade di montagna e boschi innevati. Mentre la radio annuncia una tempesta solare, il furgone di una ditta di catering carico di aragoste, ostriche e champagne cerca di raggiungere uno sperduto chalet di montagna, dove i padroni di casa hanno deciso di salutare l'arrivo del nuovo anno con una serata tra scambisti. Mentre le lancette dell’orologio corrono inesorabili verso la mezzanotte, le coppie fanno conoscenza e l'atmosfera si scalda. Riusciranno a soddisfare la loro voglia di trasgressione o gli equivoci, le bugie e i sotterfugi trasformeranno la serata in una definitiva resa dei conti?

image

Still recording

Vincitore dei seguenti premi all'ultima Mostra del Cinema di Venezia: Premio del Pubblico Sun Film Group (Settimana Internazionale della Critica) - Fipresci Award - Premio per l’Inclusione Edipo Re - Premio Mario Serandrei per il Miglior Contributo Tecnico (Settimana Internazionale della Critica) - Premio Vivere da sportivo il fair-play al cinema. Il film di Saeed Al Batal e Ghiath Ayoub, entrambi giovani cineasti siriani, scava a fondo nella catastrofe che da anni lacera il loro paese e per farlo adopera l’approccio – era pressoché inevitabile – del cinema documentario, con la sua urgenza di aggredire la realtà e di coglierla nel suo disfacimento materiale, hic et nunc, di edifici, di corpi e, inevitabilmente, anche di senso. A guidare l’intero lavoro è l’illusione che l’occhio della cinepresa sopravviva all’uomo ed esista forse persino a prescindere dall’uomo stesso. Ma fino a che punto, è lecito chiedersi, questa illusione è realmente in grado di trasmettere il lezzo dei cadaveri giustiziati e la spirale d’orrore innescata dalle bombe sganciate dal cielo? Lungo e spossante, girato tra il 2011 e il 2015, Still recording ospita nondimeno impressionanti sequenze di vagabondaggio tra le macerie a seguito delle milizie e mostra, come se avessimo ancora bisogno di conferme, fino a che punto, sovente, le immagini rendano superfluo ogni tipo di commento.

image

Penguin highway

Dal romanzo di Tomihiko Morimi che ha conquistato la critica vincendo il prestigioso Japan SF Grand Prize. La storia ci racconta di Aoyama, dieci anni, studente serio e diligente che ha un modo tutto suo di vedere e conoscere il mondo: tiene dei quaderni su cui annota quotidianamente le sue osservazioni, i suoi esperimenti e le sue esplorazioni. Un giorno alcuni pinguini compaiono improvvisamente nella città in cui vive. Ma, così come sono apparsi, misteriosamente i pinguini spariranno… Quando la sua “sorellona” lancerà una lattina e questa si trasformerà proprio in un pinguino, Aoyama deciderà di investigare e di scoprire le cause di queste misteriose apparizioni…

image

Il destino degli uomini

"Rizzo, siciliano di Milazzo, fu un eroe atipico: antimilitarista e di idee democratiche, indossò la divisa solo durante la guerra. Una volta lasciata la Marina Militare finì in carcere accusato di collaborazionismo. Fu liberato a cinque anni dalla morte che avvenne nel 1951." E' l'inizio del racconto fatto dal regista Leonardo Tiberi, E' il primo film che racconta per intero "l'Eroe dei Mari" Luigi Rizzo. La chiusura perfetta di una trilogia sulla guerra che il Regista del film, Leonardo Tiberi, sta finendo di ultimare a Roma con una tecnica assolutamente innovativa. Un sistema filmico che fa interagire gli attori con le immagini di archivio custodite presso l'Istituto Luce.

image

Le ninfee di monet - un incantesimo di acqua e luce

Il racconto di una passione viscerale che diventerà una vera ossessione e dell’uomo che da questa ossessione si è lasciato divorare: Claude Monet. Appena si trasferisce nella villa di Giverny, Monet decide immediatamente di mettersi al lavoro: desidera creare un giardino “per il piacere degli occhi” ma si accorge presto che questa meravigliosa tavolozza naturale può offrirgli innumerevoli soggetti per la sua pittura. È così che, attirandosi le ire dei suoi confinanti, sradica tutti gli alberi da frutto, distrugge l’orto e inizia a creare il suo atelier en-plein-air. Pur tra le mille difficoltà, nel 1895 Monet piazza il cavalletto sulla riva del lago. Per la prima volta dai suoi pennelli prende vita un fiore di ninfea. È da queste prime pennellate che nasce il film evento che racconta l’amore e l’ossessione di Monet per le sue ninfee attraversando il giardino e la casa dell’artista a Giverny, ma anche il Musée D’Orsay, l’Orangerie e il Marmottan di Parigi, la grande mostra del Vittoriano di Roma.

image

Il grinch

Basato sull'omonimo racconto del 1957 scritto da Theodor Geisel, in arte Dr. Seuss, nel 1957. Quando si sfrega le lunghe dita pelose e alza lo sguardo iniettato di rosso, gli abitanti di Chinonsò se la danno a gambe. Il malefico Grinch (Benedict Cumberbatch nella versione originale, Alessandro Gassmann nella versione italiana) ama mettere sgambetti e rubare pacchetti, e non si lascia intenerire nemmeno dal più tenero dei piccoli Nonsochi, anche se ha gli occhioni supplicanti della dolce Cindy Chi Lou. Ma insomma, da dove salta fuori tutta questa cattiveria? Il film esplora le origini dello scorbutico mostro verde e del suo piccolo cuore inaridito, prima che diventi lo spauracchio dei Picchi di Punta Boh, e che, travestito da uno sghignazzante Babbo Natale, cerchi di rubare i preziosi simboli della festività.

image

Bohemian rhapsody

Una coinvolgente celebrazione dei Queen, della loro musica e del loro leggendario frontman Freddie Mercury, che sfidò gli stereotipi e infranse le convenzioni, diventando uno degli artisti più amati al mondo. Il film ricostruisce la meteorica ascesa della band attraverso le sue iconiche canzoni e il suo sound rivoluzionario, la sua crisi quasi fatale, man mano che lo stile di vita vita di Mercury andava fuori controllo, e la sua trionfante reunion alla vigilia del Live Aid, quando Mercury, afflitto da una gravissima malattia, condusse la band in una delle performance più grandiose della storia del rock. Facendo questo, il film cementa l'eredità di una band che è sempre stata più di una famiglia e che continua ancora oggi a ispirare gli outsider, i sognatori e gli appassionati di musica.

image

Lo schiaccianoci

Il balletto preferito nel repertorio del Royal Ballet, Lo Schiaccianoci, catturerà la magia del Natale come nessun altro balletto è mai riuscito a fare. Sulle note di ?ajkovskij seguiremo Clara e il suo Schiaccianoci lungo il magico viaggio verso il Regno dei Dolci. Un appuntamento straordinario, a maggior ragione se si pensa che lo scorso dicembre Lo Schiaccianoci ha rappresentato la diretta di maggior successo dalla Royal Opera House con ben 82.000 spettatori in tutto il mondo.

image

Alpha: un'amicizia forte come la vita

Ambientato 20mila anni fa durante l'ultima Era glaciale, Alpha racconta un'avvincente storia di sopravvivenza, un viaggio di crescita e iniziazione che muove dall'improbabile alleanza tra un ragazzo e un lupo solitario. Un giovane uomo delle caverne (Kodi Smit-McPhee), rimasto ferito durante una battuta di caccia e creduto morto dai compagni, si ritrova di colpo sperduto nella natura ostile e selvaggia. Gli insegnamenti di suo padre si rivelano preziosi quando il protagonista, attaccato da un branco di lupi famelici, riesce a difendersi e a ferire il più ostinato della cucciolata. L'animale, lasciato indietro dai lupi in ritirata, condivide lo stesso destino dell'uomo e comincia perciò a seguirlo nelle peregrinazioni in cerca della strada di casa. Sul cammino li attendono ostacoli di ogni sorta, strani fenomeni, sfide impossibili attraverso le quali impareranno a fare affidamento l'uno sull'altro, ma soprattutto su loro stessi. In assenza di un leader infatti non resta che diventarne uno.

image

L'uomo che rubÒ banksy

Dopo il successo riscosso al Tribeca Film Festival, arriva al cinema diretto da Marco Proserpio. Narrato da Iggy Pop, il film evento sull’artista e writer inglese considerato uno dei maggiori esponenti della street art racconta di arte, culture in conflitto, identità e mercato nero. Il film inizia narrando la percezione dei palestinesi sul più importante artista di strada dei nostri tempi, ma si trasforma presto nella scoperta di un vasto mercato nero di muri e dipinti rubati nelle strade di tutto il mondo. Culture che si incontrano e si scontrano di fronte a una situazione politica insostenibile, ma anche il dibattito in corso sulla commercializzazione o conservazione della Street Art. Non è una singola storia, ma molte storie. Un docu film per capire cosa ha portato le opere d’arte di Banksy da Betlemme a una casa d’aste occidentale, insieme al muro su cui sono state dipinte.

image

Macchine mortali

Migliaia di anni dopo la distruzione del mondo civilizzato a causa di un cataclisma, la razza umana si è adattata e si è evoluta con un nuovo stile di vita. Gigantesche città in movimento vagano per la Terra, prendendo brutalmente di mira le più piccole città tradizioniste. Tom Natsworthy, proveniente da una classe inferiore della grande città trazionista di Londra, si ritrova a dover combattere per la sopravvivenza dopo essersi imbattuto in Hester Shaw , una pericolosa fuggitiva. I due opposti, i cui sentieri non avrebbero mai dovuto incontrarsi, sigleranno un'alleanza destinata a cambiare il corso del futuro.

image

L'italiana in algeri

Il testo di Angelo Anelli, un dramma giocoso in due atti appartenente al genere dell'opera buffa, era già stato musicato nel 1808 da Luigi Mosca e si ispirava vagamente ad un fatto di cronaca realmente accaduto: la vicenda di Antonietta Frapolli, signora milanese rapita dai corsari nel 1805, portata nell'harem del Bey di Algeri Mustafà-ibn-Ibrahim e poi ritornata in Italia. Com'era d'uso comune allora, un Rossini ancora solo ventunenne riprese lo stesso libretto (con alcuni cambiamenti affidati a Gaetano Rossi) e compose l'opera in tutta fretta (qualcuno dice in 27 giorni, altri sostengono addirittura solo in 18). Per la perfetta commistione fra sentimentale, buffo e serio, l'opera è stata definita da Stendhal come "la perfezione del genere buffo".

image

Spider-man: un nuovo universo

Nella pellicola d’animazione si adotterà uno spunto narrativo completamente diverso dagli altri film e da quanto visto finora: si introdurrà infatti il Ragnoverso, un mondo parallelo in cui convivo diverse incarnazioni dell’Uomo ragno. In particolare il protagonista di questo titolo è Miles Morales, un ragazzino di colore che diventerà allievo di un più attempato e disilluso Peter Parker. Insieme affronteranno nemici classici dei fumetti come Kingpin e Lizard, accompagnati anche da personaggi di altre saghe ancora, come Spider-Gwen.

image

Il ritorno di mary poppins

Vent'anni fa danzavano tra i comignoli di Londra, scortati dalla tata magica Mary Poppins e un bizzarro gruppo di spazzacamini saltellanti... i piccoli Michael e Jane Banks sono cresciuti, nella cameretta al numero 17 di Viale dei Ciliegi dormono i tre figli di Michael e il posto di governante è occupato dall'anziana Ellen. Una perdita improvvisa e dolorosa nella vita del nuovo signor Banks però, richiama l'attenzione di una vecchia amica: Mary Poppins non è invecchiata di un giorno ed è ancora "praticamente perfetta sotto ogni aspetto". Con un leggero cambio di stile, dettato dalla moda britannica anni Trenta, la bambinaia plana per la seconda volta nel vialetto alberato e spacchetta l'unico capiente bagaglio in vista della permanenza. Avventure inedite e straodinarie, ispirate ai racconti di P.L. Travers, attendono la fortunata famigliola, adesso che la tata è tornata "qualcosa di strano di certo accadrà".

image

Ralph spacca internet: ralph spaccatutto 2

Lasciata la sala giochi di Litwak, Ralph si avventura nel grande, inesplorato ed elettrizzante mondo di Internet, che potrebbe anche non resistere al tocco non proprio leggero del nostro eroe. Insieme alla sua compagna di avventure Vanellope von Schweetz, Ralph dovrà rischiare tutto viaggiando per il World Wide Web alla ricerca di un pezzo di ricambio necessario a salvare “Sugar Rush”, il videogioco di Vanellope. Finiti in una situazione fuori dalla loro portata, Ralph e Vanellope dovranno fare affidamento sui cittadini di Internet che li aiuteranno a navigare in rete nella giusta direzione.

image

Mowgli - il figlio della giungla

Il film riprende in mano il grande romanzo classico "Il libro della giungla" di Rudyard Kipling. Esso narra l'infanzia del bambino Mowgli, allevato da un branco di lupi nella giungla dell’India. Sotto la tutela dell’orso Baloo e della pantera Bagheera, Mowgli viene accettato dagli altri animali come uno di loro - da tutti, eccetto uno: la temibile tigre Shere Khan. Nella giungla, però, potrebbero nascondersi insidie ben peggiori che il bambino dovrà affrontare in un percorso alla scoperta delle proprie origini umane.

image

Voglio mangiare il tuo pancreas

Dopo il successo del live-action da 32 milioni di dollari e del romanzo best seller di Yoru Sumino, vincitore del Japan Bookseller Award (con 2,6 milioni di copie vendute), arriva al cinema in Italia Voglio mangiare il tuo Pancreas, una struggente storia d’amicizia. Il film si apre con uno studente delle superiori che ritrova per caso il diario segreto di una sua compagna di classe, Sakura Yamauchi, e scopre così che la ragazza soffre di una malattia terminale al pancreas. I giorni della ragazza sono contati, ma Sakura affronta la tragedia con leggerezza e allegria. Il ragazzo diviene quindi inconsapevolmente custode del suo segreto, trascorrendo sempre più tempo con Sakura. Nonostante i due abbiano personalità opposte, questa disgrazia e il segreto che si portano dentro li avvicineranno sempre più!

image

La dama di picche

L’opera di ?ajkovskij, un’esplorazione sull’ossessione romantica, sarà diretta da Antonio Pappano con il grande cast guidato dal tenore lettone Aleksandrs Antonenko, il baritono bulgaro Vladimir Stoyanov e il soprano olandese Eva-Maria Westbroek.

image

La traviata

Il ritorno della straordinaria produzione di Richard Eyre de La Traviata di Verdi sul grande schermo. Questa amatissima opera racconta una toccante storia di amore e sacrificio su alcune delle melodie più gloriose di Verdi.

image

Don chisciotte

Una visione colorata della Spagna romantica grazie al Don Chisciotte di Carlos Acosta, omaggio alla coreografia originale di Marius Petipa.

image

La forza del destino

Opera epica rappresentata alla Royal Opera dopo oltre un decennio, in una spettacolare produzione di Christof Loy della Dutch National Opera. Il cast superbo comprenderà Anna Netrebko e Jonas Kaufmann nel ruolo degli amanti sfortunati Leonora e Don Alvaro.

image

La gioconda

La Gioconda è un'Opera di Amilcare Ponchielli su Libretto di Arrigo Boito. Con la sua Drammaturgia sontuosa, spettacolare, ricca di Danze (tra cui la celebre ' Danza delle Ore' ), effetti e di colpi di scena, La Gioconda è considerata il prodotto più tipico e rappresentativo del genere che il Melodramma italiano aveva importato dalla Francia sul modello del Grand Opéra.

image

Faust

La straordinaria produzione parigina di Gounod. Diretta da Dan Ettinger, con Michael Fabiano nel ruolo del protagonista che dà il titolo all’opera, Diana Damrau nel ruolo dell’innocente Marguerite e Erwin Schrott nel ruolo del carismatico Mefistofele.

image

Programma triplo

Un programma triplo composto da Within the Golden Hour con le coreografie di Christopher Wheeldon, Flight Pattern con le coreografie di Crystal Pite e la nuova opera con le coreografie di Sidi Larbi Cherkaoui.

image

Romeo e giulietta

Il grande classico shakespeariano di Kenneth MacMillan, Romeo e Giulietta. L’opera mostrerà il colore e la vita del Rinascimento veronese, la faida tra i Montecchi e i Capuleti e la tragedia che ne consegue quando la loro prole si innamora.