Prossimamente al Kinemax


image

Dopo il matrimonio

Isabel, dirigente di un orfanotrofio di Calcutta, vola fino a New York per incontrare Theresa, una plurimilionaria e potenziale benefattrice. La donna la invita a trattenersi e festeggiare insieme le nozze di sua figlia, che si tengono l'indomani. Isabel, timorosa di perdere il finanziamento, accetta l'invito, ma ignora totalmente ciò che l'aspetta. Quando incontra il marito, la donna capisce di essere finita al centro di un gioco per nulla casuale. L'uomo è una sua vecchia fiamma e Isabel dovrà fare i conti con alcune scelte compiute vent'anni prima.

image

Volevo nascondermi

Biopic sulla vita di Antonio Ligabue, grande pittore naif emiliano, figura di rilievo dell'arte contemporanea e internazionale. Toni, figlio di una emigrante italiana, respinto in Italia dalla Svizzera dove ha trascorso un’infanzia e un’adolescenza difficili, vive per anni in una capanna sul fiume senza mai cedere alla solitudine, al freddo e alla fame. L’incontro con lo scultore Renato Marino Mazzacurati è l’occasione per riavvicinarsi alla pittura, è l’inizio di un riscatto in cui sente che l’arte è l’unico tramite per costruire la sua identità, la vera possibilità di farsi riconoscere e amare dal mondo. “El Tudesc,” come lo chiama la gente è un uomo solo, rachitico, brutto, sovente deriso e umiliato, diventa il pittore immaginifico che dipinge il suo mondo fantastico di tigri, gorilla e giaguari, stando sulla sponda del Po. Quella di Ligabue è una “favola” in cui emerge la ricchezza della diversità e le sue opere si rivelano nel tempo un dono per l’intera collettività.

image

Luci lontane (v.o. tedesco con sott. italiano)

Secondo appuntamento della rassegna "Deutsches Kino in Gorz" ideata dall'Associazione Kulturhaus Gorz. Ingresso 4€, per soci Kulturhaus 3€. Il fiume Oder non divide solo due nazioni (Germania e Polonia), ma segna anche uno spartiacque ideale fra modi di vivere e concezioni diverse. Andate in direzione delle luci quando viene buio dice il camionista agli ucraini che scendono dal suo TIR "Lungo la strada, poi bussate alla prima porta. Sarete già a Berlino." La prima casa lungo la strada. Una donna con un volto duro apre la porta. "Berlino?" chiedono gli ucraini. "Parlate in polacco!" risponde la donna "Qui ci troviamo in Polonia." Lichter è sia un film di un freddo assoluto sia un’opera di una bruciante empatia, a cavallo tra due mondi. Introduce il film Majda Bratina.

image

Lichter

image

Cambio tutto!

Giulia è una donna di 40 anni molto posata ed educata, ma circondata da persone che le causano un continuo malessere. È costretta a sopportare il suo compagno pittore Raf, che - oltre a essere un completo nullafacente - è un parassita. Anche a lavoro le cose non vanno bene, Giulia viene continuamente vessata dalle provocazioni del suo nuovo capo, il giovane e acerbo Valerio , che non perde occasione per ricordarle che sta invecchiando. Poi c'è la sua migliore amica, concentratissima su se stessa, e un'influencer 20enne, Ludo, senza un minimo di cultura con cui deve collaborare professionalmente. Il suo continuo controllarsi senza mai sfogarsi e la sua frenetica vita arrivano a causarle un esaurimento da stress. La donna decide quindi di affidarsi alle cure di un counselor olistico. È così che Giulia inizia a dire tutto ciò che le passa per la testa e che ha tenuto dentro di sé sino ad allora, senza filtro alcuno...

image

Onward

È la storia di due fratelli elfi adolescenti, Ian e Barley Lightfoot. I due abitano un universo in cui i draghi sono animali domestici, gli unicorni vivono liberi, disturbando i quartieri, e in giro è normale vedere troll, gnomi e altre creature dell'immaginario fantasy. Affascinati dalla magia, una volta compiuti entrambi sedici anni ricevono dalla madre un dono molto particolare, che il padre morto aveva riservato per loro: un bastone magico. In allegato c'è anche un messaggio scritto da papà elfo, che li incarica di compiere una preziosa missione: i ragazzi dovranno trovare l'incantesimo che riporterà in vita per un giorno il loro genitore. Nonostante non sappiano nulla di arti occulte, Ian e Barley si imbarcano in una straordinaria avventura per scoprire se esiste ancora un po’ di magia nel mondo. Riusciranno a trovare quel briciolo di magia che riporterà il loro papà in vita?

image

Lola corre (v.o. tedesco con sott. italiano)

Terzo appuntamento della rassegna "Deutsches Kino in Gorz" ideata dall'Associazione Kulturhaus Gorz. Ingresso 4€, per soci Kulturhaus 3€. La fine degli anni ‘90 segna al cinema il trionfo del "what if", della possibilità negata e delle mille altre possibilità che si spalancano. La storia di Lola si inserisce in questo filone: il findanzato di Lola ha perso una borsa piena di soldi da consegnare al suo boss, che, scoprendolo, potrebbe ucciderlo. L’unica soluzione è che Lola riesca a trovare 100.000 marchi in 20 minuti. La struttura del film è tripartita: ognuna esplora una possibilità per arrivare poi al punto di partenza, proprio come la frase di T.S. Eliot: "Non smetteremo di esplorare. E alla fine di tutto il nostro andare ritorneremo al punto di partenza per conoscerlo per la prima volta." Introduce il film Jens Kolata.

image

Tornare

Film di chiusura della Festa del Cinema 2019. Napoli, anni Novanta. Alice, 40 anni, rientra dall’America dopo una lunga assenza. È morto il padre. Alice si ferma nella casa di famiglia, disabitata: con la sorella hanno deciso di venderla, e occorre svuotarla degli oggetti di una vita, di tante vite. Ma, inaspettatamente, Alice scopre che la casa è abitata da una ragazza giovane e bellissima. Con lei inizia un dialogo intenso, come sembra promettente anche il legame che si crea con Marc, un uomo affascinante e gentile incontrato alla commemorazione del padre. Per Alice si schiude un mondo nuovo, intrigante e pericoloso, che apre squarci sul suo passato e sulla sua esistenza.

image

I miserabili

Premio della Giuria al Festival di Cannes 2019. Stéphane è da poco entrato nella squadra anticrimine di Montfermeil, alla periferia di Parigi. Insieme ai nuovi colleghi Chris e Gwada, entrambi più esperti di lui, scopre rapidamente che esistono varie tensioni tra le gang del quartiere. Capisce fin da subito quanto la situazione tra le gang del quartiere sia tesa e fragile, una bomba ad orologeria pronta ad esplodere. La goccia che fa traboccare il vaso è il furto di un leoncino che viene rapito da un circo, a cui segue un incomprensibile violenza nei confronti di un bambino, mentre tutto viene ripreso da un drone a cui molti inizieranno a dare la caccia per cancellare le prove. Stéphane si troverà costretto a sporcarsi le mani e gli occhi, invischiato in prima persona nelle miserie dei bassifondi, polveriera di violenza e criminalità, e comprenderà le difficoltà della polizia nel mantenere la pace e l'ordine seguendo il sentiero della legalità.

image

Avevo diciannove anni (v.o. tedesco con sott. italiano)

Quarto e ultimo appuntamento della rassegna "Deutsches Kino in Gorz" ideata dall'Associazione Kulturhaus Gorz. Ingresso 4€, per soci Kulturhaus 3€. Aprile 1945. Il diciannovenne Georg Hecker sta tornando in Germania, in qualità di tenente dell’Armata rossa, dopo che all’età di otto anni era emigrato assieme ai suoi genitori a Mosca. Il suo compito è, con l’aiuto di un altoparlante montato su un camion dell’esercito russo, di convincere i soldati della Wehrmacht tedesca a deporre le armi. I suoi ex-connazionali tedeschi gli sono diventati estranei, capisce la loro lingua, ma non il loro comportamento e il loro modo di pensare. Dopo incontri pieni di contraddizioni e brucianti delusioni cresce lentamente di nuovo la speranza che un nuovo inizio sia forse possibile. Film autobiografico di uno dei più grandi e innovati registi della DDR. Introduce il film Jens Kolata.

image

Fidelio

In diretta via satellite dalla Royal Opera House di Londra. In occasione delle celebrazioni dell’anniversario dei 250 anni dalla nascita di Beethoven, arriva in diretta al cinema Fidelio, la sola opera realizzata dal compositore. La produzione, diretta da Tobias Kratzer, propone un cast d’eccezione con il tenore tedesco Jonas Kaufmann nei panni di Florestan e il soprano norvegese Lise Davidsen in quelli di Leonore, con la direzione musicale di Antonio Pappano. Fidelio racconta la storia di Leonore, che si maschera da uomo (Fidelio) per salvare suo marito Florestan, prigioniero politico incarcerato dal tiranno Don Pizarro. La nuova messa in scena di Tobias Kratzer traccia parallelismi tra il “Terrore” della Rivoluzione francese e le crisi politiche del nostro tempo, portando alla luce tematiche senza tempo come il coraggio, l’amore e la resilienza emotiva.

image

Mulan

Live-action l'omonimo classico della Disney. È la storia di una giovane donna di nome Hua Mulan, figlia maggiore di un rispettato guerriero della Cina durante gli anni della dinastia Sui. La ragazza è sveglia, piena di energie, aggraziata, ma anche molto agile e determinata. Ormai giunta in età adulta, a Mulan viene imposto di sposare un uomo, scelto dalla famiglia e dalla mezzana per lei e, nonostante la giovane non si senta pronta per il matrimonio, accetta la decisione senza opporsi. Quando il Paese subisce un attacco dal nord da parte degli Unni, l'imperatore ordina che ogni famiglia contribuisca al bene della nazione mandando un uomo in guerra. Per evitare al padre, ormai anziano e malato, di arruolarsi nell'Armata Imperiale come unico maschio dei Hua, Mulan si traveste da uomo, combattendo con il nome di Hua Jun. La ragazza dimostra di essere una valida guerriera, ma il suo travestimento funzionerà davvero?

image

Bombshell

Il film ha ottenuto 3 nomination ai Premi Oscar 2020. Vincitore di un BAFTA. Basato su una storia vera, racconta di uno scandalo sessuale che ha sconvolto l'America e in particolare l'impero mediatico della Fox New, con a capo Roger Ailes. Nel 2016 l'uomo è stato costretto a dare le dimissioni, dopo che un gruppo di donne che lavoravano con e per lui, decise a porre fine all'atmosfera tossica che si respirava all'interno dell'emitettente televisiva, lo ha accusato di molestie sessuali.

image

Maledetto modigliani

Realizzato in occasione del centenario dalla scomparsa di Amedeo Modigliani (1884-1920). Livornese dalla vita breve e tormentata, Dedo o Modì, come fu soprannominato, viene qui narrato da un punto di vista originale: quello di Jeanne Hébuterne, l’ultima giovane compagna, che si suicidò due giorni dopo la morte dell’amato. Per comprendere Modigliani, quarto figlio di una famiglia di origini ebraiche sull’orlo di una crisi finanziaria, bisogna partire proprio dalla sua Livorno e da una provincia italiana che sin dagli albori gli è troppo stretta. Modigliani decide di partire e andare in cerca di altro. Va a Firenze, poi a Venezia. Arriva a Parigi nel 1906, a 21 anni. È qui che nasce la sua leggenda: tombeur de femmes, alcolista, artista maledetto. In realtà è un uomo che maschera una malattia, che si aggrappa alla vita e alla propria arte. Ha una verità da trasmettere: valori universali racchiusi nella semplicità di linee e volti che ne fanno uno dei maggiori esponenti di primo Novecento e un classico del XXI secolo.

image

Il lago dei cigni

In diretta via satellite dalla Royal Opera House di Londra. La trama, decisamente romantica, racconta la storia della principessa Odette che un perfido sortilegio del malefico mago Rothbart, a cui la principessa ha negato il suo amore, costringe a trascorrere le ore del giorno sotto le sembianze di un cigno bianco. La maledizione potrà essere sconfitta soltanto da un giuramento d'amore. Il principe Sigfrid si imbatte nottetempo di Odette, se ne innamora e promette di salvarla.

image

La vita nascosta - hidden life

Presentato in concorso al Festival di Cannes 2019. Ispirato a eventi reali e alla figura di Franz Jägerstätter, contadino austriaco che nel 1938, dopo l'ingresso delle truppe naziste nella sua terra natìa, si oppone all'Anschluss, ovvero all'annessione dell'Austria alla Germania nazista per realizzare uno dei sogni di Hitler, formare la "Grande Germania". Franz si rifiuta di combattere accanto ai nazisti e viene immediatamente riconosciuto colpevole di tradimento, atto punibile con la pena capitale, dal regime di Hitler. Affidandosi alla sua salda fede e all'amore per sua moglie e i suoi figli, il contadino rimane un uomo libero e un eroe della Seconda guerra mondiale fino a oggi rimasto sconosciuto.

image

Peter rabbit 2

Sequel del film d'animazione con protagonista il coniglio combinaguai. Peter con il suo temperamento irriverente non può che imbarcarsi in un'altra avventura, al contrario di Bea, Thomas e i gli altri conigli, che hanno formato adesso una piccola famigliola. Nonostante provi a star fermo e non combinare nuovi disastri, Peter rimane sempre la canaglia che tutti conoscono. Questa volta decide di avventurarsi fuori dal giardino, abbandonare l'habitat campestre per fuggire in un ambiente più metropolitano. Questa esperienza in città gli permetterà di formare il suo carattere, di crescere e capire che coniglio vuole diventare in futuro.

image

No time to die

Il primo film in assoluto di James Bond in cui il personaggio è, almeno all'inizio del film, ufficialmente in pensione. L'agente 007 James Bond, ormai ritirato dal servizio, vive un'esistenza tranquilla in Giamaica, lontano dalle avventure e i pericoli che hanno contornato la sua carriera da spia. Questa sua serenità e pace dei sensi, però, dura davvero poco, perché viene disturbata improvvisamente dalla comparsa di Felix Leither, un vecchio amico di James che lavorava insieme a lui per la CIA. L'uomo si è messo in contatto con Bond per un motivo ben preciso, ovvero chiedergli aiuto per una missione: liberare uno scienziato rapito. Ma l'impresa si rivela più delicata e rischiosa del previsto, la ricerca dei sequestratori, infatti, porterà lo 007 sulle tracce di un supercattivo in possesso di una nuova tecnologia che potrebbe mettere a serio rischio il pianeta.

image

La pasqua nell'arte

I temi della morte e risurrezione di Cristo hanno dominato la cultura occidentale negli ultimi 2000 anni, rivelandosi uno degli eventi di maggior impatto di tutti i tempi, come raccontato dai Vangeli e come rappresentato dai più grandi artisti della storia occidentale. Questo docu-film esplora le rappresentazioni della Pasqua dai tempi dei primi cristiani sino ai giorni nostri. Girato tra Gerusalemme, gli Stati Uniti e l’Europa, La Pasqua nell’arte esplora i diversi modi in cui gli artisti hanno rappresentato la morte e la rinascita attraverso i secoli: chi in maniera trionfante, chi in modo più intimo e primitivo.

image

Cavalleria rusticana | pagliacci

In diretta via satellite dalla Royal Opera House di Londra. Cavalleria rusticana: A Vizzini, un mattino di Pasqua, il giovane Turiddu, prima di partire per il servizio militare, giura il suo amore a Lola, che dopo un anno si sposa con Alfio, il carrettiere del paese. Così egli, ritornato dalla leva, corteggia Santuzza, che poi trascura per sorvegliare l'abitazione di Alfio, che è andato al lavoro, nella speranza d'incontrare Lola. Però Santuzza, preoccupata da ciò, cerca Lucia, la madre di Turiddu, e le racconta tutto. All'arrivo di Turiddu tra i due giovani scoppia una lite. Pagliacci: La piccola compagnia teatrale itinerante composta dal capocomico Canio, dalla moglie Nedda e dai due commedianti Tonio e Beppe giunge in un paesino del sud Italia per inscenare una commedia. Canio non sospetta che la moglie, molto più giovane, lo tradisca con Silvio, un contadino del luogo, ma Tonio, fisicamente deforme, che ama Nedda e ne è respinto, lo avvisa del tradimento. Canio scopre i due amanti che si promettono amore, ma Silvio fugge senza essere visto in volto. L'uomo vorrebbe scagliarsi contro la moglie, ma arriva Beppe a sollecitare l'inizio della commedia perché il pubblico aspetta. Canio non può fare altro, nonostante il turbamento, che truccarsi e prepararsi per lo spettacolo...

image

Botticelli e firenze. la nascita della bellezza

Bellezza, creatività, genio: la Firenze rinascimentale di Lorenzo de’ Medici, detto il Magnifico, è un concentrato di arte e cultura. Ma non è solo questo. Tra le innumerevoli botteghe e i palazzi del governo, tanta bellezza convive con il lato oscuro della città, fatto di lotte per il potere e intrighi di efferata violenza. Un artista, più di tutti, ha saputo proiettare nelle sue opere, le luci e le ombre di un’epoca destinata a rimanere indimenticata: Sandro Botticelli (1445-1510). Riviviamo la Firenze delle botteghe attraverso la vita di Botticelli, le collaborazioni, le sfide e i successi. Dall’esordio sotto l’ala dei Medici, Botticelli si impone come l’inventore di una Bellezza ideale, che trova la sua massima espressione in opere come Primavera e Nascita di Venere. La morte di Lorenzo Il Magnifico, le prediche apocalittiche di Girolamo Savonarola e i falò delle vanità, segnano la parabola discendente del maestro fiorentino, destinato a un oblio di oltre tre secoli. La riscoperta di Botticelli ad opera dei Pre-Raffaelliti dà inizio un’autentica Botticelli-mania, che dal XIX secolo si protrae fino a oggi.

image

Black widow

Prequel sulla storia dell'Avenger Natasha Romanoff, interpretata da Scarlett Johansson. Il film sarà il primo della Phase 4 del Marvel Cinematic Universe e racconta le origini di Natasha Romanoff e del programma sovietico Black Widow degli anni '80, volto a creare delle super agenti assassine. Nel film vedremo Natasha alle "prime armi", affidata al KGB, l'agenzia di sicurezza sovietica, per fare di lei una sua leva. Con lo scioglimento dell'URSS, il governo cerca di farla fuori e per scampare alle persecuzioni, Natasha si trasferisce negli Usa, dove lavora come mercenaria prima di essere ingaggiata da Nick Fury nello S.H.I.E.L.D. In questa avventura la Vedova è alle prese con un nuova nemico, il super criminale d nome Taskmaster.

image

Scooby!

Scooby racconta di come l'alano fifone Scooby e il suo amico Shaggy si siano incontrati fino a diventare inseparabili. La storia inoltre ci mostra come i due si siano poi uniti al resto dei componenti del gruppo di investigatori della Mystery Inc., formato da Fred, Velma e Daphne. In questa avventura la banda di Scooby dovrà affrontare un nuovo caso: qualcuno vuole liberare il cane Cerberus nel mondo, scatenando un'apocalisse canina! Mentre la squadra cerca di salvare il pianeta, i giovani investigatori scoprono dal pedigree di Scooby che il cane è destinato a fare grandi cose...

image

Fast & furious 9

Il nono capitolo dell’adrenalinica saga d’azione vedrà ancora una volta Vin Diesel nei panni di Dominic Toretto. Questa volta, però, a movimentare la situazione non ci sarà il Luke Hobbs di Dwayne Johnson, che, dopo aver preso parte allo spin-off "Fast & Furious - Hobbs & Shaw" insieme a Jason Statham, lascerà la scena alla new entry John Cena, ex collega sul ring e ora anche sul set dello stesso franchise.

image

Raffaello. il grande prodigio

Realizzato in occasione dei 500 anni dalla morte dell’artista, si propone di raccontare l’urbinate a partire dagli straordinari ritratti femminili realizzati dall’artista. La Madre, l’Amica, l’Amante Segreta e la Committente. Da Magia Ciarla, che morì quando il pittore aveva solo 8 anni, alle estimatrici che lo hanno aiutato nel suo successo, fino a colei che secondo la leggenda lo porterà alla morte. Figure realmente esistite ma anche frutto della sua fantasia, tutte queste donne raccontano un momento preciso della breve vita del pittore. Capace di ritrarre un ideale di bellezza celestiale, Raffaello (1483-1520) è stato in grado di concentrare il suo sguardo più che sulla fisicità sulla loro psicologia, innalzandone in maniera dirompente il carattere. Grazie a interventi di esperti di fama internazionale, il docu-film ci porterà alla scoperta delle città e dei luoghi più significativi di uno dei più sublimi pittori del Rinascimento.

image

The dante project

In diretta via satellite dalla Royal Opera House di Londra. La Royal Opera House celebra il nostro poeta nazionale in previsione del settimo centenario dalla morte. La Divina Commedia di Dante è un viaggio epico attraverso l'aldilà: racchiude l'orribile dramma dell'Inferno e dei suoi dannati, il misticismo lirico dei pellegrini sul monte Purgatorio e le sfere abbaglianti di luce del Paradiso. Il coreografo Wayne McGregor crea una prima mondiale, in collaborazione con l’artista Tacita Dean e il compositore Thomas Adès, per avvicinarci a Dante e alla sua straordinaria visione.

image

Emma

Nuovo adattamento cinematografico dell'omonimo romanzo di Jane Austen, pubblicato per la prima volta nel 1815. Bella, intelligente e ricca, Emma Woodhouse non ha rivali nella sua assonnata cittadina in quanto a irrequietezza. Tra le differenze sociali e le difficoltà del divenire adulta, Emma sarà fuorviata da incontri sbagliati e passi falsi romantici per trovare quell'amore che è sempre stato al suo fianco.

image

Elektra

In diretta via satellite dalla Royal Opera House di Londra. È un'opera in un atto di Richard Strauss su libretto di Hugo von Hofmannsthal tratto dalla tragedia omonima di Sofocle. A Micene, sul calar della sera, nella corte del palazzo degli Atridi le ancelle parlano di Elettra il cui padre Agamennone venne ucciso dalla moglie Clitemnestra con l'aiuto dell'amante Egisto. Elettra, la quale ricorda che proprio verso quell'ora suo padre fu sgozzato, invoca il suo spettro, conferma il proposito di vendetta...

image

Lucian freud. autoritratto

Il docufilm rivela la vita e il lavoro di un maestro moderno attraverso l’eccezionale mostra con oltre 50 dipinti, stampe e disegni dei suoi autoritratti presentata alla Royal Academy of Arts di Londra in collaborazione con il Museum of Fine Arts di Boston. Nipote di Sigmund Freud e protagonista della radicale scena artistica del dopoguerra londinese, Lucian Freud (1922-2011) ha realizzato autoritratti sin dal 1939, intrecciando costantemente la sua controversa vita privata alla sua pittura. Il suo sguardo intenso e risoluto ha prodotto un corpo di potenti opere figurative che lo mettono in prima linea nella grande pittura britannica. Il film percorre questa mostra storica in cui Freud rivolge con fermezza il suo sguardo critico su se stesso.

image

Top gun - maverick

Dopo più di trent’anni di servizio nella Marina, il Tenente Pete “Maverick” Mitchell è proprio dove vorrebbe essere: un pilota coraggioso che può spingersi oltre ogni limite, cercando di schivare l’avanzamento di carriera che metterebbe un freno alla sua libertà. Quando viene chiamato ad allenare un distaccamento di allievi dell’accademia Top Gun per una missione specializzata che nessuno al mondo ha mai portato a compimento, Maverick incontra il Tenente Bradley Bradshaw, nome in codice “Rooster”: è il figlio dell’amico di Maverick, il Tenente Nick Bradshaw, detto “Goose.” Alle prese con un futuro incerto e con i fantasmi del passato, Maverick deve confrontarsi con le sue paure più profonde, fino ad una missione che richiederà il sacrificio ultimo di quelli che sceglieranno di parteciparvi.