Prossimamente al Kinemax


image

Romeo e giulietta

Quando Diana Damrau e Vittorio Grigolo hanno recitato insieme fronteggiandosi nella Manon del Met, nel 2015, il New York Times ha detto, "la temperatura sale quasi a ebollizione ogni volta che Damrau e Grigòlo sono sul palco insieme." Eccoli di nuovo insieme nel ruolo di amanti della più classsica delle opere, nello sfarzoso e procace adattamento shakespeariano di Gounod. La nuova produzione di Bartlett Sher è stata già acclamata per la riproduzione del vivace ambiente settecentesco e per gli splendidi costumi alle prime di Salisburgo e de La Scala. Gianandrea Noseda dirige la ricchissima partitura musicale.

image

Split

Anche se Kevin ha mostrato ben 23 personalità alla sua psichiatra di fiducia, la dottoressa Fletcher, ne rimane ancora una nascosta, in attesa di materializzarsi e dominare tutte le altre. Dopo aver rapito tre ragazze adolescenti guidate da Casey, ragazza molto attenta ed ostinata, nasce una guerra per la sopravvivenza, sia nella mente di Kevin – tra tutte le personalità che convivono in lui – che intorno a lui, mentre le barriere delle le sue varie personalità cominciano ad andare in frantumi.

image

La la land (v.o. con sott. ita)

Mia è un’aspirante attrice che, tra un provino e l’altro, serve cappuccini alle star del cinema. Sebastian, è un musicista jazz che sbarca il lunario suonando nei piano bar. Dopo alcuni incontri casuali, fra Mia e Sebastian esplode una travolgente passione nutrita dalla condivisione di aspirazioni comuni, da sogni intrecciati e da una complicità fatta di incoraggiamento e sostegno reciproco. Ma quando iniziano ad arrivare i primi successi, i due si dovranno confrontare con delle scelte che metteranno in discussione il loro rapporto. La minaccia più grande sarà rappresentata proprio dai sogni che condividono e dalle loro ambizioni professionali.

image

La la land

Mia è un’aspirante attrice che, tra un provino e l’altro, serve cappuccini alle star del cinema. Sebastian, è un musicista jazz che sbarca il lunario suonando nei piano bar. Dopo alcuni incontri casuali, fra Mia e Sebastian esplode una travolgente passione nutrita dalla condivisione di aspirazioni comuni, da sogni intrecciati e da una complicità fatta di incoraggiamento e sostegno reciproco. Ma quando iniziano ad arrivare i primi successi, i due si dovranno confrontare con delle scelte che metteranno in discussione il loro rapporto. La minaccia più grande sarà rappresentata proprio dai sogni che condividono e dalle loro ambizioni professionali.

image

Proprio lui? (why him?)

Durante le vacanze, Ned, un iperprotettivo ma amorevole padre, va a visitare insieme alla famiglia sua figlia a Stanford, dove incontra il suo più grande incubo: il suo benintenzionato ma socialmente imbarazzante ragazzo miliardario della Silicon Valley, Laird. La rivalità cresce e il livello di panico di Ned raggiunge le stelle quando si trova perso nello scintillante mondo tecnologico e capisce che Laird ha intenzione di farle la fatidica proposta.

image

Il trovatore

Questa messa in scena suggestiva e poetica ambienta una vicenda di passione sullo sfondo della guerra. Il fuoco e la neve presenti nel paesaggio echeggiano la crudeltà e l'amore della storia: i soldati e gli zingari si scontrano, una madre rivela un terribile segreto e due uomini si sfidano in un duello mortale per una donna. Le celebrità internazionali Anita Rachvelishvili, Lianna Haroutounian e Gregory Kunde sono alla guida di un superbo cast di cantanti di fama mondiale in questo classico del noto compositore Giuseppe Verdi. Il trovatore è una delle grandi opere del periodo Romantico, una storia di passione e sangue, amore e vendetta, disastro e omicidio. Questa messa in scena suggestiva e poetica realizzata da David Bösch ambienta una vicenda di passione sullo sfondo della guerra. Il fuoco e la neve presenti nel paesaggio echeggiano la crudeltà e l'amore della storia: i soldati e gli zingari si scontrano, una madre rivela un terribile segreto e due uomini si sfidano in un duello mortale peruna donna. Il famoso Coro Di Zingari è solo uno dei momenti salienti della musica di eccezionale raffinatezza di Verdi, che cattura le mutevoli emozioni del dramma attraverso appassionanti duetti amorosi, ardenti assoli ed entusiasmanti cori.

image

Gold

La storia dello scandalo in cui fu coinvolta la Bre-X Minerals Ltd. fondata da David Walsh. Su consiglio del geologo John Felderhof, Walsh comprò un terreno nella giungla del Borneo in Indonesia, vicino al fiume Busang, per estrarre un deposito d’oro. Inizialmente si stimò la presenza di circa 2 milioni d’oro all’oncia. Nel 1995 la stima raggiunse i 30 milioni, 60 nel 1996 e 70 nel 1997. Di conseguenza le azioni della compagnia raggiunsero un prezzo record e una capitalizzazione di mercato di 4,4 miliardi di dollari americani, che oggi al netto dell’inflazione corrisponderebbero a 6,5 miliardi. Quando fu scoperto che i campioni trovati erano in realtà stati coperti con della polvere d’oro e tutti i dati erano una frode, la compagnia andò in bancarotta nel 1997.

image

Jackie

Il film si svolge nei quattro giorni intercorsi tra l'omicidio di JFK e il giorno del suo funerale. La storia si concentra sul conflitto tra la ormai ex First Lady impegnata a dare l'ultimo saluto al marito e il neo presidente Lyndon Johnson il cui unico scopo è quello di affermare la propria leadership facendo il suo ingresso alla Casa Bianca il più presto possibile.

image

Cinquanta sfumature di nero (fifty shades darker)

Quando un addolorato Christian Grey cerca di persuadere una cauta Ana Steele a tornare nella sua vita, lei esige un nuovo accordo in cambio di un'altra possibilità. I due iniziano così a ricostruire un rapporto basato sulla fiducia e a trovare un equilibrio, ma alcune figure misteriose provenienti dal passato di Christian accerchiano la coppia, decise ad annientare le loro speranze di un futuro insieme.

image

Lego batman

Spin-off del film d'animazione del 2014 "The Lego Movie", il cui protagonisti sarà Batman.

image

Manchester by the sea

Lee Chandler conduce una vita solitaria in un seminterrato di Boston, tormentato dal suo tragico passato. Quando suo fratello Joe muore, è costretto a tornare nella cittadina d'origine, sulla costa, e scopre di essere stato nominato tutore del nipote Patrick, il figlio adolescente di Joe. Mentre cerca di capire cosa fare con lui, e si occupa delle pratiche per la sepoltura, rientra in contatto con l'ex moglie Randy e con la vecchia comunità da cui era fuggito. Allontanare il ricordo della tragedia diventa sempre più difficile.

image

La bella addormentata - bolshoi 2016/2017

La sontuosa messa in scena del Bolshoi dà vita alla classica favola di Perrault. Al compimento del suo sedicesimo compleanno, la maledizione della strega cattiva Carabosse fa cadere la bella principessa Aurora in un sonno lungo 100 anni. Solo il bacio di un principe potrà risvegliarla.

image

Ballerina

Ballerina è la storia di Felicie, una piccola orfana che sogna di diventare un’Etoile all’Opéra di Parigi. Un meraviglioso film d’animazione sull’importanza dei sogni, destinato ad emozionare grandi e piccini e che ci ricorda come nulla sia davvero impossibile.

image

The great wall

La storia di un gruppo scelto alle prese con la valorosa difesa dell’umanità su uno dei più iconici monumenti del mondo. La prima produzione in lingua inglese di Zhang Yimou è il più grande film interamente girato in Cina.

image

La legge della notte

"La legge della notte" è ambientato nei ruggenti anni ’20 quando il Proibizionismo non riesce a fermare il fiume d’alcool che invade gli speakeasy della mala. Chiunque con abbastanza ambizione e nervi saldi ha l’opportunità di ottenere rapidamente potere e denaro e così Joe Coughlin, il figlio di un commissario della Polizia di Boston, da tempo ha voltato le spalle alla sua rigida educazione per diventare un fuorilegge. Però perfino tra i criminali esistono delle regole e Joe infrange la più grande: incrocia il suo cammino con un potente boss, rubandogli soldi e donna. L’incontro finisce in tragedia, conducendo Joe su un percorso di vendetta, ambizione, amore e tradimenti che lo costringe a lasciare Boston per Tampa e i suoi contrabbandieri di rum.

image

La bella addormentata - roh 2016/2017

Con quest'opera il Royal Ballet festeggia il 70° anno di una delle sue produzioni più famose, il balletto classico di Marius Petipa con le musiche di Tchaikovsky che porta il pubblico nel mondo incantato di principesse, fate e incantesimi. La fata Carabosse lancia un incantesimo alla piccolissima principessa Aurora. Il giorno del suo sedicesimo compleanno si punge un dito con un fuso e cade in un sonno profondo insieme a tutta la corte. Un secolo più tardi il principe Désiré scopre il castello nascosto dietro a un fitto bosco. Con un bacio sveglia dall’incantesimo la principessa e riporta alla vita tutta la corte. Il balletto originale, creato dal coreografo Marius Petipa e basato sulla fiaba di Charles Perrault, fu messo in scena per la prima volta nel 1890 a San Pietroburgo. Il successo fu immediato. In Italia venne rappresentato per la prima volta al Teatro alla Scala di Milano nel 1896. La Bella Addormentata occupa un posto speciale nel repertorio del Royal Ballet. E’ stato infatti il balletto con cui la Royal Opera House riaprì nel 1946 dopo la seconda Guerra Mondiale e la sua prima produzione nella nuova sede di Covent Garden. La magistrale coreografia di Marius Petipa del XIX secolo si combina alle creazioni di Frederick Ashton, Anthony Dowell e Christopher Wheeldon dando vita a una sequenza di straordinaria bellezza nel repertorio della danza. Le musiche di Tchaikovsky, nel contempo, conducono il balletto ad altissimi livelli di passione, intensità e insuperabile raffinatezza.

image

Trainspotting 2

20 anni dopo Trainspotting, Renton, Sick Boy, Begbie e Spud tornano sul grande schermo in quello che dovrebbe essere l'adattamento del romanzo di Irvine Welsh "Porno". Il libro riprende i personaggi del fortunato predecessore Trainspotting nove anni dopo, tracciando le loro vite non più alle prese con i problemi legati all'eroina bensì con l'idea di realizzare un business legato alla pornografia.

image

La traviata

In diretta satellitare dal Metropolitan di New York. Sonya Yoncheva canta una delle eroine più amate dell'opera, la tragica cortigiana Violetta, un ruolo in cui ha trionfato sul palco Met nel 2015, insieme a Michael Fabiano, nel ruolo del suo amante, Alfredo e Thomas Hampson nel ruolo del padre, Germont. La Traviata è, accanto al "Flauto magico", una delle opere più famose di Mozart. La “Walzeroper” in origine Verdi voleva darle il titolo “Amore e morte” - racconta in un accattivante ritmo a tre quarti una storia strappacuore di amore e morte, la quale è inseparabilmente raccolta nella letteratura dell’opera. Melodie indimenticabili garantiscono un’esperienza all’opera emozionante che toglie il fiato.

image

Madama butterfly

LA STORIA DELLA GEISHA GIAPPONESE INNAMORATA DI UN UFFICIALE DELLA MARINA AMERICANA, CIO' INDUSSE PUCCINI A COMPORRE UNA MUSICA DI RARA E SENSUALE BELLEZZA.

image

Jewels

Il cartellone live del Royal Opera House porta in scena il balletto Jewels di George Balanchine. A 50 anni dalla sua prima rappresentazione, il balletto brilla ancora di tutto il suo splendore nella rappresentazione del Royal Ballet così come le pietre preziose che lo hanno ispirato. Per lo sfavillante balletto Jewels, George Balanchine trasse ispirazione dalla bellezza delle pietre preziose che vide dai gioiellieri newyorkesi Van Cleef & Arpel. La prima rappresentazione venne messa in scena nel 1967 dal New York City Ballet. A Londra fu rappresentato nella versione integrale dal Royal Ballet nel 2007 usando i costumi della prima versione originale e nuove scenografie di Jean-Marc Puissant. Jewels è un balletto in tre atti, ognuno dei quali si ispira a tre pietre preziose come punto di partenza per esplorare una varietà di stili in musica e danza, ognuno dei quali intimamente connessi con la vita e la carriera di Balanchine. Le composizioni del Romanticismo francese di Fauré danno impeto all’espressività poetica degli smeraldi. La forza dei rubini viene sottolineata dalle musiche di Stavinsky mentre la grandezza e l’eleganza dei diamanti viene rappresentata dalla Terza Sinfonia di Tchaikovsky. Ogni atto rappresenta un periodo differente della storia del balletto oltre a un diverso periodo della vita del coreografo che riesce a mettere in scena magistralmente una geniale composizione di musica e coreografie visionarie.

image

Eugene onegine - 2017

La versione di Cajkovski dell’intramontabile romanzo in versi di Pushkin è presentato sul palco del Met nella produzione di Deborah Warner, interpretato da Anna Netrebko e Dmitri Hvorostovsky come l’innamorata Tatiana e l'aristocratico Onegin. Alexey Dolgov canta nel ruolo di Lenski, e Robin Ticciati dirige l’orchestra. Anna Netrebko ritorna nel ruolo di Tatjana alla Met. Dvorak scrisse sull’opera piú bella di Tschaikowsky “... questa musica è talmente bella e si infiltra nei nostri cuori, che nessuno la puó mai piú dimenticare...”. La scenografia di Deborah Warner colloca la storia nel tardo 19esimo secolo fra casa di campagna e sala da ballo. “Indimenticabile ritratto visivo ed emozionale” titola il Sunday Telegraph dopo la rappresentazione londinese.

image

Un eroe del nostro tempo

Questa nuova produzione del coreografo Yuri Possokhov è un tragico viaggio poetico. Pechorin, un giovane ufficiale, inizia un viaggio attraverso le maestose montagne del Caucaso, lungo un cammino segnato da vari incontri appassionati. Disilluso e noncurante, continua a infliggere pene a se stesso e alle donne attorno a lui... La storia incentrata sull'eroe Pechorin, tratta dal capolavoro letterario di Mikhail Lermontov, segue in tre storie separate i suoi strazianti tradimenti. Pechorin è un vero eroe? O è un uomo come tutti gli altri?

image

Der rosenkavalier

L’opera più maestosa di Strauss con un cast da sogno: Renée Fleming nel ruolo della Marescialla ed El?na Garanca in quello di Octavian. Nella sua nuova produzione, Robert Carsen ambienta la vicenda alla fine dell'Impero asburgico, sottolineando il sotto testo dell'opera sul conflitto di classe in un contesto ricco e ovattato, in un allestimento in cui recita anche Günther Groissböck come il Barone Ochs. Sebastian Weigle dirige l’orchestra con maestria. Dopo il dramma di Salomone ed Elektra, Strauss desiderava un contenuto sereno e così celebra, con una commedia musicale secondo il modello del “Opera buffa” il suo esempio: Mozart. Già l’azione della commedia dei travestimenti attraverso un nobile, che corteggia una damigella, ricorda "Le nozze di Figaro". Naturalmente Strauss nel suo linguaggio musicale rimane un figlio dei suoi tempi, in particolare attraverso le sue strumentazioni lussuriose e sensuali.

image

Otello