Prossimamente al Kinemax


image

Fabrizio de andre' principe libero

«Io sono un principe libero e ho altrettanta autorità di fare guerra al mondo intero quanto colui che ha cento navi in mare». C’è una citazione del pirata britannico Samuel Bellamy iscritta nelle note di copertina di uno dei dischi più belli di Fabrizio De André, “Le nuvole”. Ciò su cui si concentra l'evento è l’umana avventura del suo protagonista: dall’infanzia ai capolavori della maturità, passando attraverso il racconto accurato degli anni di Genova, del rapporto con la famiglia e dell’apprendistato formativo svolto nei caruggi della città, contornato da amici vicini come Paolo Villaggio – sarà lui a coniare per De André il soprannome con cui è tuttora noto, Faber – e delicatamente più distanti, come Luigi Tenco. Seguono i primi successi – Mina che porta in televisione la sua “Canzone di Marinella” –, le prime timide esibizioni dal vivo, l’incontro con Dori Ghezzi, la vita da agricoltore in Sardegna fino alle drammatiche pagine del rapimento e al successivo ritorno sulle scene.

image

Bigfoot junior

Bigfoot Junior si chiama Adam e non ha mai conosciuto suo padre. Quando un giorno scova una pista che può condurlo dal genitore scomparso, il ragazzino spettinato - zaino in spalla e scarpe comode - si inoltra nel folto della foresta alla ricerca di una creatura magica e leggendaria. Bigfoot non combacia con i racconti dell'orrore che lo dipingono un gigantesco mostro famelico, ma si rivela un padre affettuoso e giocherellone, impaziente di mostrare al figlioletto gli smisurati poteri dei "Piedoni". Perché mai, allora, ha abbandonato la sua famiglia? Per proteggerla da un'organizzazione senza scrupoli intenzionata a utilizzare il suo DNA per condurre abominevoli esperimenti scientifici. Quello che Adam non sa è che gli uomini dell'organizzazione lo hanno seguito per stanare e catturare Bigfoot Senior.

image

Downsizing - vivere alla grande

Paul ed Audry Safranek sognano una vita migliore. L'opportunità viene data loro quando gli scienzati scoprono una soluzione radicale che permette di rimpicciolire gli essere umani a pochi centimetri di altezza. Grazie anche alla scoperta che i risparmi di una vita valgono di più in un mondo più piccolo e alla promessa di vivere una vita lussuosa, i coniugi Safranek decidono di correre il rischio e sottoporsi all'esperimento che cambierà per sempre le loro vite.

image

Gli invisibili

Berlino, 1943. Il regime nazista ha ufficialmente dichiarato la capitale del Reich “libera dagli ebrei”. Tuttavia alcuni di loro sono riusciti in un’impresa apparentemente impossibile: sono diventati ‘invisibili’ agli occhi delle autorità. Tra questi Cioma, Hanni, Eugen e Ruth, quattro giovani coraggiosi troppo attaccati alla vita per lasciarsi andare ad un triste destino. Questo film racconta la loro incredibile e commovente storia vera, rivelando un capitolo poco conosciuto della resistenza degli ebrei durante la Seconda Guerra Mondiale.

image

David hockney dalla royal academy of arts

Il docufilm che racconta le due grandi mostre dedicate all’artista negli ultimi cinque anni dalla Royal Academy of Arts di Londra. Membro della Royal Academy dal 1991, David Hockney – uno degli artisti britannici più famosi al mondo – ha un rapporto unico con l’istituzione, per i cui spazi realizza le due mostre ad hoc, trasformandole in due eventi spettacolari. Hockney, nel documentario, avrà modo di raccontare il suo primo viaggio all’estero, in Egitto, nel 1963, il dolore per la morte dell’amico Jonathan Silver e le tecniche innovative che sta abbracciando in questi anni, come disegni e video realizzati con l’iPad. Ad arricchire il percorso anche i pareri dei critici d’arte Martin Gayford e Jonathan Jones, e quelli di Edith Devaney, che posò due volte per l’artista.

image

Tosca

Opera in diretta dal Metropolitan Opera di New York. Roma, giugno 1860. Cesare Angelotti entra correndo nella Chiesa dì Sant'Andrea della Valle. È in cerca della chiave che sua sorella ha nascosto per lui ai piedi di una statua della Madonna: con questa potrà aprire la cappella Attavanti dove intende nascondersi dalla polizia che lo insegue. Arriva il sagrestano e quindi il pittore Cavaradossi che sale sull'impalcatura per continuare il suo lavoro sul dipinto di Maria Maddalena. Quando il sagrestano vede il dipinto ne rimane molto sorpreso notando la somiglianza della Maddalena con una giovane donna, che nei giorni precedenti era solita venire a pregare in chiesa.

image

Grace jones

In versione originale con sottotitoli in italiano. Un viaggio elettrizzante attraverso la carriera pubblica e la vita privata dell'icona della musica e della cultura pop Grace Jones. Fuori dal comune, selvaggia, trasgressiva e androgina - Grace Jones è tutto questo e molto altro. Un profilo inedito e molto personale della poliedrica e camaleontica artista giamaicana: amante, figlia, madre, sorella e nonna, senza filtri, alla ricerca di chi si cela davvero dietro la maschera da diva.

image

The post

Il film narra la storia dietro alla pubblicazione dei "Quaderni del Pentagono", avvenuta agli inizi degli anni settanta sul Washington Post: l'occultamento dei documenti top secret sulle strategie e i rapporti del governo degli Stati Uniti con il Vietnam tra gli anni quaranta e sessanta innesca una battaglia senza precedenti in nome della trasparenza e della libertà di stampa.

image

The florida project

La pellicola è stata presentata al Festival di Cannes 2017 nella sezione Quinzaine des Réalisateurs. Moonee, Scooty e Jancey sono tre bambini che vivono in Florida, in una zona degradata tanto vicina a Disney World quanto lontana dal suo gioioso e spensierato benessere. I tre hanno circa sei anni e riescono ancora a trasformare una realtà fatta di fast food, trash televisivo e quotidiana miseria in un'avventura. Moonee è una piccola canaglia, la sua giovane mamma Halley si muove lungo il confine tra legalità e crimine e l'unico che cerca di tenere insieme le cose è Bobby, il manager del Magic Castel Hotel dove vivono Moonee e Scooty.

image

Cinquanta sfumature di rosso

Sequel di Cinquanta sfumature di nero (2017) e adattamento cinematografico del romanzo omonimo di E. L. James. Christian e Ana sono finalmente sposi. Tuttavia la vita di Ana viene minacciata quando il suo ex capo, Jack Hyde, giura vendetta per essere stato licenziato dalla casa editrice presso cui lavorava accanto alla ragazza. Nel frattempo anche Elena torna a perseguitare Christian e rende la vita della coppia molto più complicata.

image

A casa tutti bene

Una grande famiglia che si ritrova a festeggiare le Nozze d’Oro dei nonni sull’isola dove questi si sono trasferiti a vivere. Un’improvvisa mareggiata blocca l'arrivo dei traghetti e fa saltare il rientro previsto in serata costringendo tutti a restare bloccati sull’isola e a fare i conti con loro stessi, con il proprio passato, con gelosie mai sopite, inquietudini, tradimenti, paure e anche improvvisi e inaspettati colpi di fulmine.

image

Black panther

Dopo la morte di suo padre, mostrata in "Captain America: Civil War", il giovane principe T'Challa torna a casa per salire sul trono di Wakanda, un'immaginaria nazione nel continente africano. Quando due pericolosi nemici cospirano per portare il regno alla distruzione, egli è pronto a raccogliere l'eredità di suo padre e a indossare gli artigli di Black Panther. Fa quindi squadra con l'agente della CIA Everett K. Ross, completamente ignaro delle ricchezze locali, e con il corpo speciale wakandiano delle Dora Milaje, tra le quali figura anche l'amata Nakia.

image

Caravaggio - l'anima e il sangue

Un viaggio emozionante attraverso la vita, le opere e i tormenti di Caravaggio, artista geniale contraddittorio, che più di ogni altro ha raccolto in sé luci e ombre, genio e sregolatezza, generando opere sublimi. “Caravaggio – L’Anima e il Sangue” è un excursus narrativo e visivo attraverso i luoghi in cui l’artista ha vissuto e quelli che ancora oggi custodiscono alcune tra le sue opere più note: Milano, Firenze, Roma, Napoli e Malta. Un’approfondita ricerca documentale negli archivi ci conduce in una ricostruzione sulle tracce e i guai di Caravaggio e alla scoperta delle sue opere, di cui circa 40 trattate nel film, che, grazie all’impiego di evolute elaborazioni grafiche prendono quasi vita e corpo, si confondono con la realtà dando una percezione quasi tattile.

image

Figlia mia

IN CONCORSO AL 68. FESTIVAL DI BERLINO (2018). Vittoria è una bambina divisa tra due madri. Valeria Golino è Tina, madre amorevole che vive in rapporto simbiotico con la piccola e Alba Rohrwacher è Angelica, una donna fragile e istintiva, dalla vita scombinata. Rotto il patto segreto che le lega sin dalla sua nascita, le due donne si contendono l’amore di una figlia. Interpretata dalla piccola Sara Casu, Vittoria, 10 anni appena compiuti, vivrà un’estate di domande, di paure, di scoperte, ma anche di avventure e di traguardi, un'estate dopo la quale nulla sarà più come prima.

image

La boheme

Opera in diretta dal Metropolitan Opera di New York. L’opera più popolare del mondo torna in scena nella classica produzione di Franco Zeffirelli con un cast di giovani star ad affiancare la Yoncheva, che sarà la fragile Mimì, e Michel Fabiano, nei panni del poeta Rodolfo, con la direzione del Maestro Marco Armiliato. In una Parigi fredda e invernale quattro giovani artisti tirano a campare con pochi soldi, cercando di mangiare qualcosa e godendo di sprazzi di vita al Caffe Momus. L'intreccio tra due storie d'amore, quelle di Marcello con Musetta e Rodolfo con Mimi è l'occasione per mostrare anche il lato oscuro del'amore: i litigi tra innamorati e le gelosie reciproche, che svaniscono quando qualcosa di più grande si palesa: la morte.

image

Il racconto d'inverno

Balletto in diretta dalla Royal Opera House di Londra. "The Winter’s Tale", balletto di Christopher Wheeldon basato su "Il racconto d’inverno" di Shakespeare, è una produzione del 2014 che si è aggiudicata il premio Olivier e che nel 2015 ha fatto vincere al coreografo il Benois de la Danse. Nel balletto la tragedia familiare sarà amplificata dalla colonna sonora emozionante e coinvolgente creata ad hoc per questa produzione da Joby Talbot.

image

Carmen

Opera in diretta dalla Royal Opera House di Londra. Dopo il successo di Francoforte, approda alla Royal Opera House la "Carmen" di Barrie Kosky. Quest’emozionante interpretazione rivisita la versione originale dell’opera di Bizet, rappresentando in modo nuovo i mondi dell’opera comica, del varietà e della commedia musicale a cui l’autore si era ispirato.

image

Hitler contro picasso e gli altri

Sono trascorsi 80 anni da quando il regime nazista mise al bando la cosiddetta “arte degenerata”, organizzando nel 1937, a Monaco, un’esposizione pubblica per condannarla e deriderla e, contemporaneamente un’esposizione per esaltare la “pura arte ariana”. In quei giorni cominciò la razzia, nei musei dei territori occupati e nelle case dei collezionisti e ebrei, di capolavori destinati a occupare gli spazi di quello che Hitler immaginava come il Louvre di Linz, rimasto poi solo sulla carta e a Carinhall, la residenza privata di Goering, l’altro grande protagonista del saccheggio dell’Europa. Il documentario raccoglie testimonianze dirette legate a storie che prendono il via dalle grandi mostre che a distanza di 80 anni, nel 2017, fanno il punto sull’arte trafugata, tra protagonisti di quegli anni, e ultime restituzioni.

image

Macbeth

Opera in diretta dalla Royal Opera House di Londra. Al fianco del direttore d’orchestra Antonio Pappano, assumerà il ruolo della manipolatrice e subdola Lady Macbeth Anna Netrebko, per la prima volta a Covent Garden in questo dramma feroce ispirato all’opera di Shakespeare.

image

Giselle

Balletto in diretta dal Teatro Bolshoi di Mosca.

image

Van gogh - tra il grano e il cielo

Un tour cinematografico attraverso il lascito della più grande collezionista privata del pittore olandese: Helene Kröller-Müller (1869-1939), che ai primi del Novecento giunse ad acquistare quasi 300 suoi lavori, tra dipinti e disegni. La storia di questa passione sfociata in un’impressionante collezione d’arte è raccontata anche dalla mostra protagonista del film, Van Gogh. Tra il grano e il cielo, alla Basilica Palladiana di Vicenza fino all’8 aprile 2018, che raccoglie 40 dipinti e 85 disegni proventi dal Kröller-Müller Museum di Otterlo in Olanda, dove oggi è custodita l’eredità di Helene. Un’esposizione che, con la curatela del critico d’arte Marco Goldin, presenza narrante anche nel film, oltre a raccontarci l’arte e il genio di Van Gogh, permette di capire l’importanza del disegno e di lunghi studi preparatori nella sua pratica artistica.

image

Manon

Balletto in diretta dalla Royal Opera House di Londra. Il Royal Ballet porta in scena "L’histoire de Manon", celebre balletto di Kenneth MacMillan. Un balletto appassionante, vero e coinvolgente sul piano drammatico, psicologico e coreografico, una storia commovente sul tragico amore tra Manon e Des Grieux, un capolavoro sulle note di Jules Massenet che non permetterà a nessuno di lasciare il cinema senza avere occhi lucidi.

image

Cezanne - ritratti di una vita

Il documentario sul padre dell’arte moderna, colui che influenzò Fauves, cubisti e tutti gli artisti delle avanguardie. Cézanne – Ritratti di una vita conduce lo spettatore nella vita dell’artista attraverso le sue lettere personali e l’esplorazione degli spazi privati, includendo anche filmati girati nel sud della Francia, dove Cézanne nacque e si spense. Ancora una volta lo spunto per il racconto nasce da una mostra itinerante: “Cézanne’s portraits”, che raccoglie per la prima volta da collezioni di tutto il mondo oltre cinquanta ritratti eseguiti dall’artista, in viaggio tra la National Portrait Gallery di Londra, il Musée d’Orsay di Parigi e la National Gallery of Art di Washington DC.

image

Don pasquale

Opera in diretta dall'Opéra National de Paris.